Share

Restauro conservativo presso la Sala Consiliare del Comune di Sale (Alessandria)

Restauro conservativo presso la Sala Consiliare del Comune di Sale (Alessandria)

Restauro conservativo presso la Sala Consiliare del Comune di Sale (Alessandria)

Questa è la grande Sala Consiliare del Comune di Sale, forse una delle più belle sale del Basso Piemonte che abbiamo avuto l’onore di restaurare. Il Palazzo risale (la data non è sicura) tra la fine dell’800 e i primi del ‘900. Con i suoi stucchi decorativi essa presenta una particolare metodologia delle specchiature e dei riquadri, chiusi tra stondi a parete e specchiature su grandi raggi a tutto sesto, ribassati di diverso raggio per rispettare il disegno della graniglia alla Veneziana che riprende gli stucchi da terra a soffitto. Sicuramente gli stuccatori che hanno eseguito questa piccola opera d’arte un centinaio di anni orsono o forse più, erano di maestranza ligure e questo lo si può notare dalla tipologia di uno stile tutto Neoclassico che è passato nel Basso Piemonte dalla metà del 1800 in poi. Le modanature sono lisce alcune sono trilobati e quadrilobati, il rosone centrale della Sala è tipico della storia dell’epoca; un tocco di classe è stato dato aggiungendo come punti luce ivi compreso il lampadario centrale (di Murano) che rendono la Sala elegante e nello stesso tempo arredata. Al centro come sovrapporta (che sono lignei) della grande Sala vi sono gli Stemmi di tre Comuni: Torino, Alessandria, Sale, e nel contempo quello dello Stemma della Repubblica Italiana. La Statua collocata nel centro della Sala è di un artista piemontese di nome Taverna. Questa statua è la matrice originale del Monumento ai Caduti che si trova in una delle piazze di Sale esposto in materiale bronzeo.

Ringraziamenti
Si ringraziano gli architetti Paola Pleba e Monica Rossi per la progettazione e il design, il geometra Luciano Cella, il Sindaco Angelo Barco, gli Assessori e lo Staff del Comune di Sale, tutti ivi compresi i decoratori che hanno completato l’opera ripetendo i colori originali dell’epoca delle pareti e dei soffitti.
Staff: Stucchificio Artistico Genovese
Riproduzione dei gessi eseguiti esclusivamente a mano e in parte sul posto.
Modellisti: Scanu Barbarina, Marisa Dolcini, Adriana Cueva Jimenez, Alesso Davide.
Stuccatore: Michele Arcangelo Laginestra
Posa e finitura sul posto: stuccatore Tomaini Silvio